Ogni quanto pulite i vostri pennelli da trucco? I make up artist consigliano almeno una volta ogni due settimane ma l’ideale, se ci si trucca tutti i giorni, è pulire i pennelli una volta alla settimana.

I pennelli risultano intrisi di particelle mescolate di ombretti, phard e ciprie varie. Se tenuti dentro al beauty case, e se questo non viene pulito periodicamente, potrebbero diventare anche ricettacolo di batteri e, considerando che poi li utilizziamo su parti sensibili come la pelle del viso, ma ancora di più occhi, labbra e ciglia, potrebbero causare anche fastidiose infezioni. Pensiamo anche, oltre che ai pennelli, alle spugnette per picchiettare il fondotinta sul viso, che rimangono sempre impregnate di prodotto e di tutto ciò che “inglobano” quando passano sulla pelle del viso.

Ma ahimé, le donne hanno tutte lo stesso problema: si affannano a tenere a lucido la casa, ma quando si tratta di badare alle proprie cose sorvolano per la fretta incalzante che governa le loro giornate. Ci si sofferma davanti allo specchio per circa 3 minuti al giorno, il trucco è steso rapidamente e spesso grossolanamente.

La primavera ci spinge a fare le grandi pulizie di casa? Soffermiaci anche a dare una pulitina agli attrezzi del maquillage, perché il benessere della nostra pelle è importante. Lavate i pennelli almeno una volta la settimana!

Pulire i pennelli per il trucco: come fare

Occorrente:

  • Shampoo per bambini
  • Detergente per i piatti
  • Aceto
  • Salvietta
  • Phon

Fate come descritto di seguito per i pennelli:

  1. Sciacquate i pennelli con acqua tiepida sotto il rubinetto, stando attente a non bagnare troppo la parte che unisce il manico alle setole, questo perché le parti sono incollate e a lungo termine potrebbero staccarsi
  2. Insaponate i pennelli con lo shampo delicato per bambini, questo infatti mantiene le setole morbide.
  3. Sciacquate bene e tamponate le setole, con una salvietta.
  4. Fate asciugare lontano da fonti di calore (non sul termosifone!) e stando attente a far mantenere la forma al pennello. Si può utilizzare il phon a temperatura tiepida per accelerare l’asciugatura.

Fate invece come descritto di seguito le spugnette:

  1. Sciaquate le spugnette sotto al rubinetto con acqua tiepida
  2. Insaponate le spugnette con un po’ di detergente per i piatti, che sgrassa bene i residui del fondotinta che è quasi sempre oleoso
  3. Sciacquate bene con l’acqua e un po’ di aceto (che rende più morbida la spugnetta).

Davvero è tutto molto semplice, non perderete troppo tempo.

Ricordate anche di fare un controllo almeno una volta al mese delle confezioni dei vostri trucchi, e gettate quelli ormai scaduti. In genere durano un anno dall’apertura della confezione o poco più, sempre che siano stati ben conservati. Per regolarsi, sarebbe bene scrivere la data di apertura sulla confezione.

E adesso, confessatemi…da quanto tempo non pulivate il vostro beauty?